best of 1974



UK
Robert Wyatt > Rock Bottom (Virgin)
Brian Eno > Taking Tiger Mountain By Strategy (Island)
King Crimson > Red (Island)
Kevin Ayers > June 1, 1974 (Island)
Richard and Linda Thompson > I Want To See The Bright Lights Tonight (Island)
Rolling Stones > It's Only Rock'n'Roll (Rolling Stones)
Robert Palmer > Sneaking Sally Through The Alley (Island)
Genesis > The Lamb Lies Down On Broadway (Charisma)
Mike Oldfield > Hergest Ridge (Virgin)

USA
Lou Reed > Rock & Roll Animal (RCA)
Ry Cooder > Paradise And Lunch (Reprise)
Tom Waits > The Heart Of Saturday Night (Asylum)
Jackson Browne > Late For The Sky (Asylum)
Van Morrison > It's Too Late To Stop Now (Warner Bros)
Neil Young > On The Beach (Warner Bros)
Paul Simon > Live Rhymin’ (Warner Bros)
Randy Newman > Good Old Boys (Warner Bros)
Gram Parsons > Grievous Angel (Reprise)
Frank Zappa > Roxy & Elsewhere (DiscReet)
Todd Rundgren's Utopia (Bearsville)
Capt. Beefheart > Unconditionally Guaranteed (Virgin)
Loggins & Messina > On Stage (Columbia)
Marshall Tucker Band > Where We All Belong (Capricorn)
Lynyrd Skynyrd > Second Helping (MCA)
Jerry Garcia > Compliments (Round)
Steely Dan > Pretzel Logic (ABC)

Germany
Tangerine Dream > Phaedra (Virgin)
Edgar Froese > Aqua (Virgin) 
Klaus Schulze > Blackdance (Caroline)
Kraftwerk > Autobahn (Philips)
Can > Soon Over Babaluma (Mute)

Jap
Stomu Yamash'ta East Wind > One By One (Island)


Il Rock sarà anche entrato in crisi, ma di certo non se ne è accorto.
Rock'n'roll Animal di Lou Reed è la sintesi del rock delle chitarre con una band potentissima che ne è il manifesto.
La sperimentazione continua ad invadere senza pudore il mercato discografico, con Rock Bottom di Robert Wyatt, Unconditionally Guaranteed di Cpt Beefheart, Red dei King Crimson, Brian Eno e l'elettronica dei tedeschi Tangerine Dream e Kraftwerk che entrano nella classifica inglese. La Virgin Records nata per pubblicare musica underground diventa una major all'istante.
Il Prog è alla frutta, ma sforna ancora The Lamb Lies Down On Broadway dei Genesis di Peter Gabriel.
Dalla West Coast un nuovo fratellino: Jackson Browne.
Fra i capolavori oscuri: June 1 1974 di Kevin Ayers.

9 commenti:

brazzz ha detto...

bè..il rock cominciava a essere in crisi, ma quell'ano sonusciti alcuni dischi da far tremare i polsi..
in primis, ovviamnete.ROCK BOTTOM
a mio modesto parere il più bel disco di tutti i tempi(secondo ci metto uncle meat di zappa)..
a proposito,quell'anno mi par strano non sia uscito nula di zappa..infatti controllando direi roxy and elsewhere(bello molto) e apostrophe(insomma)..altro capolavoro dell'anno red dei crimson..il loro secondo album che preferisco, dopo discipline..poi lou reed.altro grande disco taking tiger mountain..il prog aveva definitamente stracciato le p...a tutti.e stavam per entrare nel periodo dei attesa dell'ultima, grande rivoluzione della musica rock..il punk e la wave..stavan per arrivare annate sempplicmente meravigliose,infarcite di dischi spettacolosi..aspetto la tua lista

Blue Bottazzi ha detto...

Roxy & Elsewhere: grazie.

Il Grande Favollo ha detto...

Questo è il periodo dell'eroina, dove tutti quelli che erano sopravvissuti, incominciavano a pagare i conti con la droga.Bisognava rifugiarsi nel progressive, nel jazz rock, nelle suite lunghissime degli Yes o degli E.L. & P.

Matt ha detto...

imperdonabile mancanza On The Beach di Neil Young !!!

Blue Bottazzi ha detto...

Neil Young > On The Beach
Aggiunto. Questo blog è un work in progress ed il senso è proprio di ricostruire una discografia minima essenziale tutti assieme

alexdoc ha detto...

Manca anche "Diamond dogs" di David Bowie.

Simone Cavatorta ha detto...

AAAAH (esclamazione di goduria), qui ci sono alcuni dei dischi della mia vita:
Rock Bottom
Red
The Heart Of Saturday Night

Altri che mi piacciono molto:
Paradise And Lunch
Roxy & Elsewhere
Phaedra
It's Only R&R

P.S. anche per me Rock Bottom e Uncle Meat sono fra i papabili per il premio "miglior album della storia" (ma Zappa ne ha un altro paio, imho)

alexdoc ha detto...

Fa parte dei "capolavori oscuri" che ho segnalato nel tuo blog personale in un post a tema: Shuggie Otis "Inspiration information". Tanto sconosciuto e inosservato quanto preveggente: lì dentro c'è Prince 10 anni prima e Beck 20 anni prima. Un tesoro ben conservato per tanti anni, ristampato circa 10 anni fa dalla Luaka Bop di David Byrne.

Alex ha detto...

Little Feat - Feats Don't Fail Me Now
Gene Clark - No Other