best of 2003


Warren Zevon > The Wind
Dave Matthews Band > The Central Park Concert
John Eddie > Who the Hell Is John Eddie?
Steve Winwood > About Time
Allman Brothers Band > Hittin' The Note
Dwight Yoakam > Population Me
Sheryl Crow > Live At Budokan
Gov't Mule > The Deepest End, Live In Concert
Calexico > A Feast Of Wire
Robert Palmer > Drive
Sufjan Stevens > Michigan
Various > Concert For George
Elliott Murphy > Strings Of The Storm
Ian Hunter > Strings Attached (live)
Blind Boys Of Alabama > Go Tell It On The Mountain
Joe Jackson > Volume 4
Graziano Romani > Up In Dreamland
Beatles > Let It Be... Naked
King Crimson > The Power To Believe
+
Ben Harper > Diamonds On The Inside
The Decemberists > Her Majesty
Dirk Hamilton > The Relative Health Of Your Horse Outside (live)
Vic Chesnutt > Silver Lake

(th@nx Alexdoc)

9 commenti:

Alex ha detto...

Johnny Cash - Unearthed (Box Set)
Bruce Springsteen - The Essential (ant. con un intero Cd di inediti)
Kings Of Leon - Youth and Young Manhood
John Mayer - Heavier Things
Nick Cave and the Bad Seeds - Nocturama
Al Green - I Can't Stop
Dave Matthews - Some Devil
Fleetwood Mac - Say You Will
Van Morrison - What's Wrong With This Picture?
Lyle Lovett - My Baby Don't Tolerate / Smile - Songs From The Movies (ant.)
Joe Ely - Streets Of Sin
John Hiatt - Beneath This Gruff Exterior
Willard Grant Conspiracy - Regard The End
Daniel Lanois - Shine
Randy Newman - The Randy Newman Songbook, Vol.1
Willie Nelson - Live And Kickin' (live)
Joe Henry - Tiny Voices
Popa Chubby - Live at FIP / Popa Chubby and Friends Play Muddy, Willie and More
Lynyrd Skynyrd - Vicious Cycle
Widespread Panic - Ball
Neil Young - Greendale
Mark Lanegan - Here Comes That Weird Chill
Joss Stone - The Soul Sessions
Steely Dan - Everything Must Go
Elvis Costello - North
Robert Plant - Sixty Six To Timbuktu (ant.)
Pearl Jam - Lost Dogs (raccolta di inediti)
Rickie Lee Jones - The Evening Of My Best Day
Emmylou Harris - Stumble Into Grace
Jackie Leven - Shining Brother, Shining Sister
Colin Hay - Man @ Work
J.J. Cale - In Session (Live)
Delbert McClinton - Live
Cowboy Junkies - In The Time Before Llamas (live)
Eric Mingus - Made In Brooklyn
Alvin Youngblood Hart – Down In The Alley
Be Good Tanyas – Chinatown
The Black Keys - Thickafreakness
Bobby "Blue" Bland - Blues At Midnight
Bonnie Prince Billy - Masters and Everyone
Cat Power – You Are Free
Chris Knight - The Jealous Kind
Centro Matic – Love You Just The Same
The Coral - Magic And Medicine
Cracker - Countryside
Chris Whitley - Hotel Vast Horizon
Damien Rice – O
Drive-By Truckers – Decoration Day
Eels - Shootenanny!
Edie Brickell - Volcano
Eric Andersen - Beat Avenue
Guy Davis – Chocolate To The Bone
Hootie & the Blowfish - Hootie & the Blowfish
Howe Gelb - The Listener
Iron & Wine - The Creek Drank the Cradle
Jayhawks – Rainy Day Music
Jack Johnson - On And On
Jeff Black – B Sides And Confessions
The Jet - Get Born
Jesse Malin – The Fine Art Of Self Destruction
Joe Stummer & The Mescaleros - Streetcore
John Mellencamp - Cuttin' Heads

Alex ha detto...

Jolie Holland - Catalpa
Josh Ritter – Hello Starling
Kris Kristofferson - Broken Freedom Song: Live from San Francisco
Kelly Joe Phelps – Slingshot Professional
Legendary Shack Shakers – Coockadoodledon’t
Lisa Germano - Lullaby For Liquid Pig
Loose Fur - Loose Fur
Lucinda Williams – World Without Tears
Lucero - That Much Further West
M Ward – Transfiguration Of Vincent
The New Pornographers - Electric Version
Okkervil River – Down By The River Of Golden Dreams
Over The Rhine - Ohio
Otis Taylor – Truth Is Not Fiction
Paul Westerberg - Come Feel Me Tremble
Reckless Kelly - Under the Table and Above the Sun
Richmond Fontaine – Post To Wire
Ryan Adams - Rock&Roll - Love is Hell Pt.1/2
The Shins - Chutes Too Narrow
Smog - Supper
Songs Ohia – Magnolia Electric Co
The Twilight Singers - Blackberry Belle / Black Is the Color of My True Love's Hair
Steve Wynn - Static Transmission
Lou Reed - The Raven
David Sylvian - Blemish
Tindersticks - Waiting For The Moon
Yeah Yeah Yeahs - Fever To Tell
White Stripes - Elephant
Radiohead - Hail To The Thief
Stereophonics - You Gotta Go There to Come Back
Starsailor - Silence Is Easy
Travis - 12 Memories
Belle & Sebastien - Dear Catastrophe Waitress
Blur - Think Tank
Electric Six - Fire
The Darkness - Permission To Land
Adam Green - Friends Of Mine
Athlete - Vehicles & Animals
My Morning Jacket - It Still Moves
Califone - Quicksand / Cradlesnakes
Sleepy Jackson - Lovers
The Band of Blacky Ranchette - Still Looking Good to Me
Matthew Ryan - Regret Over The Wires
Natalie Merchant - The House Carpenter's Daughter
Otis Taylor - Truth Is Not Fiction
Rodney Crowell - Fate's Right Hand
Dixie Hummingbirds - Diamond Jubilation
Blackie & The Rodeo Kings - Bark
Crooked Fingers - Red Devil Dawn
Ray Wylie Hubbard - Growl
Billy Bob Thornton - The Edge of the World
Ivano Fossati - Lampo Viaggiatore
Led Zeppelin - How The West Was Won (live)
Jeff Buckley - Live At Sin-É (Legacy Edition)
Counting Crows - Films About Ghosts: The Best Of (ant.)
Fun Lovin' Criminals - Scooby Snacks: the Collection (ant.)
Billy Bragg - Must I Paint You a Picture? The Essential (ant. con inediti)
Carolyn Mas - Beyond Mercury (ant.)
Todd Snider - Near Truths and Hotel Rooms (Live)
Jimmy Scott - Moon Glow
Skip James - Studio Sessions Rare And Unissued
Buddy Guy - Blues Singer
John Lee Hooker - Face To Face
John Mayall - 70th Birthday Concert
Jimi Hendrix - Jimi Plays Berkeley (live) / The Rainbow Bridge Concert
Vari - The Soul Of A Man (soundtrack)
Vari - Masked And Anonymous (soundtrack)
Vari - Blues On Blonde On Blonde
Vari - Gotta Serve Somebody: The Gospel Songs Of Bob Dylan
Vari - Light Of Day : A Tribute To Bruce Springsteen
Easy Star All-Stars - The Dub Side Of The Moon

Sapevo che questi anni dal 2002 in poi sono stati la mia seconda epoca preferita che ho vissuto, musicalmente parlando, dopo la magica prima metà dei 90. Ma questo 2003 è ancora meglio di come lo ricordassi. Un anno pienissimo, ricchissimo, di tutto di più. Proprio quando, a cavallo tra le due decadi che separano due secoli (e millenni), la Musica Pop Rock sembrava aver esaurito tutto il suo ciclo vitale, ecco di nuovo un mondo, anzi tanti, pianeti da scoprire ed esplorare. Ogni gusto è accontentato, nessuno si senta escluso: gloriosi indomabili leoni, inattesi ritorni dal silenzio di preziosi interpreti e autori, nuovi o seminuovi pirati indie, monellacci della nascente scena "Red Dirt" che rinnova la scena Roots e "Americana", ottimi Songwriters che ridanno lustro e vivacità a questo nobile termine senza età, tributi più o meno ortodossi, liberi dalla stretta osservanza dello spartito. Una miniera, un oceano, un universo. Ce ne fossero, di annate così.

Andrea ha detto...

Alex, visto che nè Blue nè nessun altro ha il coraggio di chiedertelo, lo faccio io: puoi serenamente dire di conoscere tutti i dischi che in tutti gli anni riesci ad elencare? (Se nelle annate precedenti mi avevi ammutolito, in questo 2003 sento qualcosa di assurdamente eccessivo... e guarda che quanto ad ossessioni musicali non scherzo per niente!)
A parte questa osservazione personale, per me tutto il decennio 2000 è scivolato via senza grandi entusiasmi.
Un'eccezione fu un disco che anche nel tuo elencone resta nascosto e che quasi tutti giudicano minore, mentre per me è un capolavoro che scava nell'anima: Love is Hell di Ryan Adams

red ha detto...

Una osservazione analoga ad Alex l'avevo fatta io in un "anni rock" precedente, ed Alex mi aveva risposto in modo esaustivo.
Certo che anch'io penso che sia impossibile conoscere a fondo 100 dischi per annata, a meno che uno non faccia di mestiere il recensore.
Io ho iniziato ad acquistare dischi nel 1971 (Led Zeppelin IV, per la cronaca), e tra vinili, cassette e cd penso di avere poco più di un migliaio di titoli, quindi circa 30 all'anno.
Non tutti sono capolavori, alcuni sono persino scarsi, ma penso di conoscerli tutti piuttosto bene.
E' chiaro che - come ha sottolineato Alex in risposta alla mia osservazione - il moltiplicarsi dei metodi di diffusione della musica e degli attori protagonisti ha portato una enorme quantità di proposte, e questo spiega perchè quando si parla degli anni 70 si citano sempre gli stessi, e quando si parla degli anni 00 gli elenchi diventano sterminati.
Io stesso, che mi sono imposto di seguire solo un filone (il rock progressivo o presunto tale) faccio fatica a stare dietro alle novità che a volte arrivano da paesi sperduti come il Cile o il Venezuela.
In conclusione io non sono sorpreso che Alex abbia un "elenco telefonico" da sottoporci, ma mi domando - con un po' di invidia - come diavolo ha fatto a conoscere ed apprezzare tutti quei titoli
By the way la mia segnalazione per il 2003 è
The Tangent (feat. David Jackson): The music that died alone
Saluti a tutti e viva il rock

Alex ha detto...

All'epoca vivevo tra recensioni, radio locali e negozi di dischi, per cui la risposta è: sì, bene o meno, li conosco tutti. Non sono mai stato "al passo", tra riviste giornali specializzati la scoperta di Internet e tutto quanto, come in quel periodo. Che poi non fosse la migliore epoca del rock, è pacifico. Diciamo che si dividono in tre grandi "reparti": vecchie glorie, novità Roots Country Folk Blues, Indie e dintorni. Dei "newcomers", alcuni sono diventati future star, altri si sono persi per strada. Ne deriva una quantità enorme, dovuta al fatto che i capolavori si contano sulle dita di mezza mano, ma il livello buono, a volte molto buono, è dilatato ai massimi termini. Non saprei dire un solo disco "brutto", tra tutti quelli che ho elencato. Poi è chiaro che, mentre i Miti degli anni 60 e 70 mettono d'accordo tutte le categorie di Rockers, qui è difficile mettere d'accordo tutti i gusti, con roba a volte agli antipodi. Dalla metà del decennio in poi un cambiamento di abitudini ha mutato anche il mio rapporto con la musica, e non sarei più capace di queste "follie"... per fortuna o purtroppo, oserei dire citando Gaber.

Andrea: l'ordine è puramente casuale, non certo di "gradimento". Vale a dire che "Love is Hell" di Ryan (che è "ben nascosto", ma presentissimo) mi è piaciuto più di altri messi molto prima.

Alex ha detto...

Mi sottopongo volentieri al "20 Best Of 2000", un esercizio intrigante per chi non possiede il "dono della sintesi" come me. Vamonos!

Johnny Cash - American IV: the man comes around (2002)
Bruce Springsteen - Devils and dust (2005)
Steve Earle - Jerusalem (2002)
Warren Zevon - The wind (2003)
Ryan Adams - Gold (2001)
Ben Harper and The Blind Boys of Alabama - Live at the Apollo (2005)
Cat Power - The Greatest (2006)
Jerry Lee Lewis - Last man standing (2006)
John Hiatt - Crossing Muddy Waters (2000)
Dave Alvin - West of the West (2006)
Neil Young - Prairie wind (2005)
Solomon Burke - Don't give up on me (2002)
Al Green - I can't stop (2003)
John Mayer Trio - Try! (2005)
Dave Matthews Band - The Central Park Concert (2003)
Willy De Ville - Live in Berlin (2002)
Wilco - Kicking television: live in Chicago (2005)
Beck - Sea change (2002)
Ian Hunter - Man overboard (2009)
Paul Weller - Studio 150 (2004)

Volutamente non più di un disco per artista. Ho considerato il periodo 2000-2009. Se invece i termini diventano 2001-2010, fuori John Hiatt, e dentro al suo posto il "primo dei non eletti":

Roky Erickson with Okkervil River - True love can cast out all evil (2010)

Zambo, ora tocca a te. Aspetto con molto interesse.

P.s. in effetti il primo a sorprendersi, col senno di adesso, della mole di lavori "dal discreto all'eccellente" che popolavano gli anni 2002 e 2003 è stato proprio il sottoscritto.

Anonimo ha detto...

Nicolai Dunger - Tranquil Isolation
Jimi Tenor - Higher Planes
Vari - Johnny's Blues: A Tribute To Johnny Cash

Anonimo ha detto...

The Thrills - So Much for the City

Alex ha detto...

Bettye LaVette - A Woman Like Me
Vari - Vanthology: A Tribute to Van Morrison